Tipologie di procedimento

Rilevazione e modelli

Responsabile di procedimento: Cirillo Carmela
Responsabile di provvedimento: Celentano Giuseppina

Uffici responsabili

Ufficio Statistica

Descrizione

Le rilevazioni demografiche correnti di base consistono in 10 distinti flussi informativi, attivi presso tutti i Comuni italiani. Si tratta di 2 rilevazioni strutturali di stock, 4 rilevazioni aggregate di bilancio e 4 rilevazioni di flusso di eventi (dati individuali). La struttura demografica della popolazione residente di ogni singolo Comune si basa su 2 rilevazioni stock:

1) Popolazione residente per sesso, anno di nascita e stato civile al 1° gennaio, Modello Istat POSAS;

2) Popolazione residente straniera per sesso e anno di nascita al 1° gennaio, modello Istat STRASA.

I dati dei Bilanci Demografici Comunali vengono raccolti attraverso 3 rilevazioni statistiche, 2 con periodicità annuale ed 1 con periodicità mensile:

1) Movimento e calcolo annuale della popolazione residente (Mod. Istat P.2 e P.3);

2) Movimento e calcolo annuale della popolazione straniera residente e struttura di cittadinanza ( Mod. Istat P.2 e P.3);

3) Rilevazione mensile del movimento e calcolo della popolazione residente ( Modello Istat D.7.B).

Vengono inoltre rilevati i dati riepilogativi comunali relativi agli eventi demografici della popolazione presente:

° Rilevazione mensile degli eventi demografici di stato civile (nascite, morti e matrimoni), Modello Istat D.7.A e modello riepilogativo per le  Prefetture Modello Istat D.6.A

Per ciascuna componente  della dinamica demografica (natalità, nuzialità, mortalità e migratorietà) vengono acquisiti i dati individuali mediante 4 rilevazioni:

1) Rilevazione degli iscritti in anagrafe per nascita (Mod. Istat P.4);

2) Rilevazione dei cancellati dall'anagrafe per decesso (Mod. Istat P.5);

3) Rilevazione dei matrimoni (Mod. Istat D.3);

4) Rilevazione degli iscritti e cancellati per trasferimento di residenza (Mod. APR.4)

- Scheda di morte oltre il 1° anno di vita (Mod. Istat D.4);

- Scheda di morte nel 1° anno di vita (Mod. Istat D.4 bis)

L'Istat persegue l'obiettivo della dematerializzazione attraverso l'acquisizione telematica dei dati delle rilevazioni demografiche. Il portale consente ai Comuni di accedere ai sistemi di acquisizione telematica dei modelli demografici (Istatel, Modem, Indata-Mod. Istat P.5), favorisce la promozione dell'utilizzo di tali metodi di trasmissione rendendo fruibile la documentazione. Il sistema MODEM consente l'invio telematico dei dati delle rilevazioni annuali sulla popolazione residente (POSAS e STRASA), il servizio telematico INDATA permette l'invio dei dati di numerose rilevazioni condotte dall'Istat mentre con riferimento alle statistiche demografiche, consente l'invio del modello sui decessi (Istat P.5) e del Mod. Istat P.2 e P.3,infine il sistema ISI-ISTATEL, consente l'invio dei dati sia di sintesi mensile sia di microdati direttamente attraverso il computer del Comune inoltrati alla Prefettura e, quindi, all'Istat attraverso i Mod. cartecei D.7.A e D.7.B di sintesi mensile nonchè i Mod. P4, D3,D4,D4bis,D5,D5bis e APR4. 

Chi contattare

Personale da contattare: Cirillo Carmela

Altre strutture che si occupano del procedimento

Termine di conclusione

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no
entro i termini di scadenza previsti dalla norma

Riferimenti normativi

Norme sul Sistema statistico nazionale e sulla riorganizzazione dell'Istituto nazionale di statistica, ai sensi dell'art. ....
Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78, recante misure urgenti in materia di stabilizzazione ....

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: non definito
Facebook Twitter Linkedin
Recapiti e contatti
Piazza Pace 1 - 80041 Boscoreale (NA)
PEC protocollo@pec.comune.boscoreale.na.it
Centralino 081 8574111
P. IVA 82008410639
Linee guida di design per i servizi web della PA
Seguici su: